CARLO SALA

“Penso che la funzione del curatore sia proprio questa: lavorare su dei progetti che ridiano dignità alla persona e che sostanzialmente utilizzino l’arte come una lente di comprensione del presente.”

Carlo Sala è un critico d’arte, curatore e docente al Master in Photography dell’Università IUAV di Venezia. E’ membro del comitato curatoriale della Fondazione Francesco Fabbri Onlus per cui si occupa della curatela scientifica del Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee e del festival F4 / un’idea di Fotografia.

Nel 2010 ha curato con Nico Stringa il Padiglione Venezia alla 12.Mostra internazionale di Architettura, People meet in architecture, Biennale di Venezia. Suoi saggi e testi critici sono apparsi in varie pubblicazioni edite, tra gli altri, da Allemandi, Marsilio, Mimesis, Bruno Mondandori e Skira.

L’intervista è stata ripresa all’interno della casa studio della pittrice Sabina Capraro, dal 1974 docente di disegno alla scuola superiore degli artefici di Brera.